CRM Italiano: La piattaforma mobile per le aziende che vogliono vendere di più

Chi opera nel mondo dell’impresa sa quanto sia essenziale disporre di una piattaforma informatica in grado di rispondere alle esigenze aziendali. Per gestire al meglio le dinamiche commerciali con il cliente molti fanno ricorso ai CRM su mobile. Inoltre Sellf è un software totalmente italiano. Scopriamone le caratteristiche.

CRM su mobile: cosa sono e a cosa servono

Cosa sono i CRM? Si tratta dell’acronimo di Customer Relationship Management e identifica software per la gestione più performante del rapporto con il proprio parco clienti (sia effettivi che ancora da acquisire).

L’azienda può quindi tenere traccia delle comunicazioni e dei contatti con i clienti, dalle fasi della negoziazione all’acquisizione delle caratteristiche del cliente. Com’è facile immaginare, il CRM è indicato soprattutto per fornire un sostegno al reparto vendite/commerciale e a quello che si occupa di marketing.

Molto interessante è inoltre la capacità che hanno i CRM più performanti di appurare i risultati conseguiti e porli in relazione alle azioni e alle strategie di vendita praticati. Sono piattaforme che si legano quindi all’approccio Activity Based Selling che considera la vendita alla luce dell’ottimizzazione delle azioni quotidiane.

Un valido CRM su mobile deve poter tracciare tutte le attività senza risultare d’impaccio per il venditore e il sales manager. Per questo deve presentare all’utente dettagliati report utili per un’attenta analisi.

In sostanza il fruitore di questi programmi può ripercorrere le azioni svolte e determinare quali sono state le più efficaci dal punto di vista dei risultati che si sono riscontrati. Nel corso della giornata poi i CRM ricordano ai venditori gli impegni lavorativi che la scandiscono, senza quindi perdere di vista le esigenze del cliente e l’organizzazione degli appuntamenti.

L’altro ambito di intervento dei CRM è rappresentato dalla condivisione delle informazioni e la collaborazione con gli altri membri del team di lavoro.

Piattaforma Mobile: Avere tutto quello che serve in ogni momento

Il fatto di essere mobile rende tutte le operazioni descritte più semplici e l’interfaccia di immediato utilizzo. Dopo pochi tocchi sullo schermo di smartphone o tablet l’utente può prendere visione della gestione dei contatti cliente, delle fatture e altri documenti e si comprende come questo strumento possa essere così importante per l’automazione della forza vendita. Materiale che può essere poi subito condiviso con chi lo si preferisce, sia con elementi della squadra di lavoro sia con collaboratori esterni.

Assumendosi la gestione di così tante informazioni relative al cliente, il CRM lascia che il venditore si occupi in modo pressoché esclusivo del cliente. Questo, a sua volta, potrà contare così su attenzioni misurate sulle proprie necessità e si sentirà unico.

Sellf la soluzione per ottimizzare il processo di vendita

La selezione del software migliore è una fase che l’azienda deve curare con attenzione. Fortunatamente anche nel nostro panorama nazionale esistono prodotti interessanti. Il player in maggiore ascesa è Sellf. Si tratta di un CRM mobile orientato per obiettivi fruibile sui sistemi operativi mobile iOS e Android senza per questo trascurare la proposta desktop (Windows e MacOS).

Si tratta di un programma che gode dell’integrazione con Evernote, Dropbox e i calendari Google, iCloud e Microsoft Exchange. È una piattaforma che pone al centro gli obiettivi, alla ricerca della massimizzazione delle vendite. In relazione a ogni trattativa è possibile definire il risultato da raggiungere e l’app darà una panoramica globale di ciò che è stato conseguito a livello mensile e annuale.

Sulla scorta dei dati inseriti, Sellf fotografa con report sulle attività le trattative vinte, quelle in corso, le visite ai clienti e i contributi, in termini di fatturato, del singolo contratto.

Sellf propone una prova gratuita di 14 giorni, un’opportunità da non lasciarsi sfuggire se si vuole testare le potenzialità dei CRM mobile.