Miglior CRM Rete Vendita: Perché averne uno e come sceglierlo

Gestire una rete di venditori oggi, in una realtà dominata dal web e dalle comunicazioni immediate, significa conciliare efficienza e velocità. Per questo è importante concentrarsi sulla scelta del miglior CRM rete vendita. Con uno strumento di questo tipo è infatti possibile capire come sta andando il lavoro e dove ottimizzarlo.

Miglior CRM venditori: Le informazioni che non devono mancare

Quando si pensa a un gestionale per venditori si inquadra uno strumento che tiene lo storico del rapporto con ogni cliente. Non può limitarsi all’archiviazione dei contatti ma deve andare più in profondità con dati riguardanti anche il processo di acquisizione.

Il singolo venditore può quindi capire quante telefonate o mail sono servite per trasformare un contatto in un cliente pagante e avere idea di quali approcci sono più efficaci.

La fase di analisi è essenziale per mettere a punto le strategie di vendita più performanti e scongiurare quindi il rischio di una proposta di vendita sbagliata.

Miglior gestionale vendita per agenti: L’importanza del lavoro in team

I venditori molto spesso non sono liberi professionisti, ma lavorano in squadra per un’agenzia. In questi casi avere un CRM ad hoc può fare la differenza anche per quanto riguarda l’automazione della forza vendita e , di riflesso, sull’efficienza del team.

I gestionali moderni, infatti, sono dotati di funzionalità che permettono agli agenti e ai commerciali d’interagire con gli altri componenti del gruppo di lavoro. In che modo? Tramite task e notifiche che possono essere inviati a una singola persona o a più colleghi.

Lo stesso meccanismo di condivisione può essere messo in atto anche quando si parla di risultati. In questo modo è possibile capire come sta andando il processo vendite e correggere il tiro dove necessario.

I CRM intervengono quindi nel processo motivazionale del team di vendita. È infatti possibile istituire una leader board dei risultati che crea in ambito lavorativo un sano clima di competizione e cooperazione per il conseguimento degli obiettivi di fatturato.

Organizzare gli impegni con un CRM per agenti: La soluzione per riuscirci

Chi cerca il miglior CRM mobile deve prendere in considerazione uno strumento per l’organizzazione degli appuntamenti. In tal modo, sempre grazie alle notifiche, è più difficile dimenticarsi gli appuntamenti.

Fra le soluzioni che incorporano questa funzionalità e quelle sopra descritte c’è Sellf. Si tratta di un CRM utilizzabile via smartphone o tablet ma fruibile anche su sistemi operativi fissi.

Gestionale mobile per venditori: Perché scegliere Sellf

L’acquisto di Sellf può rivelarsi utile a chi cerca un software gestionale vendite mobile prima di tutto per la semplicità e praticità di utilizzo. Immaginate il vantaggio di avere i dati dei clienti e i promemoria degli appuntamenti in un’unica app! Rilevante è inoltre la possibilità di scegliere fra tre fasce di prezzo mensile, con la più bassa pari a 15€.

Utilizzabile da team con un numero di membri potenzialmente altissimo, Sellf è semplice da installare e può essere integrato anche con altre app del telefono o del tablet.

Un esempio? Chi utilizza spesso Excel può collegarlo al gestionale. Ciò significa che, per ogni anagrafica cliente creata, automaticamente compare un nuovo contatto su Sellf. Il flusso è automatico e l’utente non ha bisogno di procedere ad alcun accesso.

Un processo di lavoro dove non vi sono perdite di tempo, con informazioni centralizzate accessibili sempre e ovunque (Sellf è disponibile per sistemi iOS, Android, MacOS e Windows) determina un incremento della produttività.

Quanti sono interessati alla proposta Sellf e intendono quindi scoprire il valore e l’efficacia di un CRM mobile possono cogliere l’occasione della prova gratuita (valida per 14 giorni).