L’importanza della Sales Force Automation, gli strumenti per la crescita aziendale

Vendere per molti resta un’arte. Oggi però per essere competitivo il professionista non può affidarsi solo alla propria attitudine alla vendita. L’automazione è ormai componente integrante della maggior parte dei processi produttivi e commerciali. La Sales Force Automation è il terreno sul quale viene consumata la sfida per l’acquisizione di nuovi clienti, un contesto in cui la concorrenza è serrata e la scelta degli strumenti giusti può rivoluzionare l’efficacia del proprio comparto vendite.

Cos’è la Sales Force Automation e perché fa la differenza

L’acronimo SFA, che in italiano possiamo tradurre come Automazione della Forza di Vendita, interessa tutti quegli strumenti informatici adottati dalle imprese a sostegno delle vendite.

In questa prospettiva la risorsa più utilizzata dalle aziende corrisponde ai cosiddetti CRM, ovvero Customer relationship management. Cos’è il CRM? È una strategia di lavoro che pone al centro la soddisfazione del cliente implementando una organizzazione aziendale basata sull’efficienza. A tutto vantaggio del fatturato.

L’acquisizione di un’ottica CRM conduce a un nuovo modo di relazionarsi al mercato da parte dell’azienda: non è più il prodotto il perno centrale della propria attività ma il cliente.

Per quanto la nozione di CRM non coincida solo con dispositivi software, molto spesso quando vengono trattati i Customer Relationship Management viene fatto riferimento a programmi sviluppati per le imprese.

È appunto una risorsa che rientra a pieno titolo nell’ambito della SFA. Un valido software CRM permette infatti di operare su più fronti introducendo elementi di meccanizzazione nell’intero processo di gestione della vendita.

I vantaggi di scegliere un CRM

I CRM operano fornendo all’impresa:

  • informazioni in tempo reale, disponibili a tutto il team di vendita nonché ai manager, sui contatti acquisiti, sullo stato della vendita, sulle caratteristiche del cliente e sui risultati conseguiti.
  • Report dettagliati su l’opera dei venditori, i risultati ottenuti, gli strumenti adottati, come i canali di comunicazione, e il tempo speso per ogni cliente. Non solo. In relazione a ogni consumatore sarà predisposto un profilo con l’effettiva incidenza sul fatturato, le preferenze di acquisto e tutti i contatti per le comunicazioni.
  • Un processo di gestione della vendita del tutto razionale, basato su numeri e dati. In grado di fornire un supporto a tutti i venditori, soprattutto a chi si trova in difficoltà.
  • Un canale di comunicazione diretto tra i componenti del team di vendita e nei confronti del direttore delle vendite.
  • Promemoria a disposizione del venditore sugli impegni che scandiscono la giornata lavorativa, così da non mancare agli appuntamenti presi con i potenziali ed effettivi clienti.
  • Una sintesi di tutti i passaggi che hanno condotto o meno alla vendita, così da poter identificare i punti critici e gli approcci vincenti. Ciò consente di affinare le strategie di vendita adattandole ai diversi profili dei clienti.

CRM mobile Sellf, la soluzione per fare business

Il problema diviene quindi stabilire qual è il CRM più adatto alle caratteristiche dell’impresa. Uno dei punti di riferimento per questo settore è rappresentato da Sellf. Cosa rende diverso questo prodotto dai suoi concorrenti?

A tutti i vantaggi appena esposti Sellf unisce una natura mobile, ciò rende immediatamente fruibile e da qualunque luogo ogni informazione pertinente la vendita. Non importa quale piattaforma venga usata, dai dispositivi iOS a quelli Android passando per Windows e MacOS.

Per testare con mano l’efficacia di questa proposta è disponibile sul sito ufficiale http://sellfapp.com/ la prova gratuita.