Software SFA: Sceglierli per un nuovo approccio alle vendite

I processi di automazione della forza di vendita rappresentano una delle principali risorse per migliorare la performance del settore vendite. I software SFA (Sales Force Automation) sono progettati infatti per organizzare in modo più efficiente la gestione dei contatti e la costruzione di strategie di vendita persuasive. Intervengono inoltre nella fase di analisi dei risultati e gestione del team di lavoro.

Software SFA: Programmi di supporto per venditori e manager

I sistemi SFA costituiscono un supporto alle vendite divenuto irrinunciabile per le imprese che puntano a una gestione ottimale del reparto. Permettono lo scambio di informazioni tra i diversi venditori, permettono la gestione dei contatti dei clienti, gli appuntamenti e le caratteristiche dei clienti, senza contare la loro importanza per i sales manager che possono monitorare l’azione dei venditori. Com’è facile immaginare l’adozione di sistemi SFA consente una riduzione dei tempi e un approccio orientato al raggiungimento di obiettivi. Ma quali sono i software più utilizzate dalle imprese?

Software SFA- Sellf

CRM Mobile: Una nuova gestione del cliente e un alleato nelle varie fasi di vendita

I CRM mobile (Customer Relationship Management) sono la piattaforma di supporto alle vendite impiegata più di frequente. Vengono incontro alle esigenze aziendali presentando una gestione a tutto tondo del rapporto con il cliente. Il venditore può in pochi istanti, estraendo semplicemente lo smartphone dal taschino, acquisire i dati pertinenti la propria clientela e condividerli con colleghi e manager. I CRM sono un alleato anche nelle varie fasi di vendita: ricordando gli impegni assunti, i dettagli dei contatti, permettendo la comunicazione diretta con i colleghi e l’accesso a informazioni sempre aggiornate. Questo genere di software SFA opera infine nell’analisi dei risultati.

L’azienda, come del resto il singolo venditore, può determinare le caratteristiche delle trattative, le percentuali di fatturato generate dai singoli clienti, l’evoluzione del processo di acquisto come l’efficacia delle strategie di vendita perseguite. Tutto questo è indicato nei report elaborati dai software. I CRM mobile rappresentano un impulso insostituibile alla produttività del settore vendite. Ciò è possibile grazie alla significativa riduzione delle perdite di tempo, ma anche all’analisi puntuale delle richieste del cliente. Contrazione dei tempi e un’offerta più accurata producono un incremento dei profitti e l’assottigliarsi del capitolo costi.

 

CRM Mobile - Sellf

Sistemi SFA: Quale CRM scegliere

L’individuazione del software SFA più appropriato alle necessità aziendali è tutt’altro che banale. Ogni app per la massimizzazione delle vendite ha differenti funzionalità, livelli di usabilità, costi, gradi di compatibilità con il flusso di lavoro. È preferibile selezionare proposte che garantiscono una organizzazione dei contenuti orientata per obiettivi. La definizione dell’obiettivo è il primo passo per il suo effettivo conseguimento. Non è un caso che Sellf, app di riferimento in fatto di CRM mobile, permetta al venditore di controllare in qualunque momento i progressi raggiunti e fornisca al manager materiale su cui definire processi motivazionali utili per stimolare la produttività del team di lavoro.

L’importanza di un software compatibile con l’Activity Based Selling

Il miglior CRM mobile non può prescindere dall’Activity Based Selling, ossia dall’ottimizzazione delle attività quotidiane così da rendere più efficace la vendita. Sellf in questo caso è d’utilità per l’utente perché fornisce un quadro di tutte le attività svolte e report pensati per la loro analisi. Il venditore avrà una panoramica delle chiamate, degli appuntamenti, dello stato delle trattative.

Tutto quello che gli serve è riportato in un’unica sezione del software di lavoro, “Statistiche Attività”. Il direttore vendite avrà allo stesso tempo una mappa delle attività del team nonché i risultati conseguiti o meno dai diversi venditori. E se la situazione lo richiede, Sellf consente di ridefinire in tempo reale la pianificazione quotidiana. Insomma pensare di prescindere dai software SFA significa rinunciare a un vantaggio competitivo non secondario. Quale azienda di successo sarebbe disposta a farlo?

Pareri Sellf