4 paure (infondate) di chi deve usare un CRM e come vincerle

4 paure (infondate) di chi deve usare un CRM e come vincerle
Paura CRM adoption

Il tema della CRM adoption porta spesso con sé alcune paure che possono bloccare o rallentare la diffusione dello strumento scelto ma, come nei migliori film dell’orrore, una volta capito ciò che spaventa il tuo team, potrai aver facilmente ragione di ogni dubbio e aiutare la tua squadra a trarre il meglio dal CRM scelto

Per aiutarti in questo compito abbiamo scelto per te 5 grandi fonti di preoccupazione che affliggono spesso gli utenti alle prime armi e ti suggeriamo alcuni rimedi che potranno semplifiare il tuo lavoro:

 1) Paura di ciò che non si conosce

 

Si tratta della prima e più comune difficoltà che si incontra ed è piuttosto comune: approcciarsi ad uno strumento nuovo con la prospettiva di cambiare metodologie di lavoro che hanno sempre funzionato bene (almeno apparentemente) spaventa molti venditori. Prova a metterti nei panni di chi ha sempre lavorato in un certo modo, magari per 15 o 20 anni, e che all’improvviso si sente dire che dal mese successivo le regole del gioco cambieranno…non credo saresti contento!

Ecco perchè in un processo di CRM adoption è fondamentale immaginare e programmare una serie di passaggi graduali, iniziando a condividere la scelta con i membri del tuo team e preparandoli per tempo al cambiamento; cerca inoltre di partire dai bisogni espressi dalla tua forza vendita per scegliere un’app che possa rispondere il più possibile alle loro necessità e risolvere i problemi quotidiani, vedrai che il processo sarà molto più partecipato!

2) E’ troppo complicato e macchinoso

 

Spesso la prima obiezione che viene mossa a chi vuole introdurre un CRM in azienda riguarda la complessità del software che si vuole adottare e la relativa difficoltà di utilizzo da parte della forza vendita, soprattutto se quest’ultima ha poca dimestichezza con la tecnologia. Se è vero che i produttori degli strumenti tradizionali usati per il Customer Relationships Management sono in parte corresponsabili di questo timore a causa dei primi software introdotti(effettivamente poco intuitivi e molto macchinosi) è altrettanto vero che oggi esistono soluzioni basate sulla tecnologia Cloud e un’interfaccia semplice e accattivante che rendono tutto più immediato. L’importante è scegliere un software che sia nato per essere usato da mobile e che non sia una semplice trasposizione di vecchi sistemi con una grafica svecchiata!

Come sconfiggere la paura della complessità del tuo CRM? 

Ovviamente scegli una soluzione che sia a misura di utente (user friendly) ma soprattutto dedica il giusto tempo alla formazione perchè solo preparando e accompagnando i membri del tuo team nei primi giorni di utilizzo potrai avere la certezza che tutti capiscano i vantaggi. Ricordati inoltre che la CRM adoption non significa acquistare semplicemente un nuovo programma ma è soprattutto l’introduzione di un nuovo e più efficace sistema di lavoro: più virtuosi saranno i membri del tuo team e meno rischieranno di cadere nelle trappole create dalla paura del cambiamento.

3) Con questo nuovo strumento il capo mi controllerà anche mentre dormo

 

Partiamo da un aspetto fondamentale: non c’è direttore delle vendite o titolare d’azienda che non voglia conoscere l’efficacia dei membri del suo team e per far questo si ricorre spesso a telefonate, email e meeting con richieste di reportistiche dettagliate. In questo modo i tuoi commerciali sono costretti a fare del lavoro in più, prendendosi del tempo (spesso a fine settimana) per trasferire ciò che hanno fatto dentro fogli excel e tabelle la cui efficacia è direttamente proporzionale all’accuratezza dell’inserimento dei dati.

I vantaggi di un buon CRM sotto questo aspetto sono almeno tre:

  • innanzitutto i report vengono generati in maniera automatica  e Sellf permette di tracciare automaticamente anche email e telefonate fatte. Ciò vuol dire che con pochi minuti al giorno si evita di dover dedicare molto più tempo a fine settimana per compilare schede e tabelle.
  • la reportistica diventa uno strumento non solo per il management ma anche e soprattutto per il venditore che ottiene quasi “naturalmente” grafici e informazioni sempre aggiornate, permettendogli di migliorare in tempo reale le proprie performance.
  • il direttore commerciale non ha più bisogno di controllare in maniera pressante il suo team e ciò vuol dire meno stress per tutti

Il problema vero non è se l’efficacia del commerciale venga monitorata ma come questo avviene: il CRM non deve essere visto come un incubo che perseguita la forza vendita ma, al contrario, lo strumento per poter lavorare con maggiore tranquillità!

4) Il gestionale vendite mi costringerà ad utilizzare solo i suoi moduli e mi ritroverò costretto a spendere sempre di più per ottenere nuove funzioni.

Ovviamente tutto dipende dalla piattaforma che sceglierai: ci sono soluzioni estremamente chiuse che richiedono alti investimenti per ottenere nuove funzionalità e ce ne sono altre open source che necessitano però di molte ore lavoro da parte dei tuoi sviluppartori per configurare ciò che ti serve.

Noi di Sellf abbiamo scelto di posizionarci a metà strada da queste due soluzioni creando un CRM in costante aggiornamento, con pochi livelli di prezzo, costi estremamente chiari e con la possibilità di integrare la nostra app non solo ai principali sistemi operativi (android, iOS, windows, mac e piattaforma browser) ma anche a tutte le applicazioni e i gestionali che i clienti hanno grazie alle API keys e all’integrazione con Zapier. Inoltre la possibilità di importare ed esportare facilmente tutti i dati inseriti ti permette di non perdere nessuna informazione qualora decidessi di utilizzare altri sistemi: del resto un utente deve scegliere un software che lo aiuti nel lavoro quotidiano, non che lo faccia sentire…intrappolato!

 

Ora che hai visto quali sono le principali paure che possono frenarti dall’usare un CRM e come sconfiggerle, sei pronto a provare ad utilizzare Sellf? Ti basta cliccare sul banner qui sotto per avviare i 15 giorni di prova e in caso di bisogno non esitare a contattarci, il nostro team è a tua disposizione!