I 6 vantaggi del CRM per aiutarti a devastare la concorrenza

I 6 vantaggi del CRM per aiutarti a devastare la concorrenza
introdurre un crm nel ciclo di vendita

Una rete vendita moderna ha bisogno di strumenti che la rendano performante, aiutando i commerciali a raggiungere (e possibilmente superare) gli obiettivi prefissati e permettendo al manangement di tenere la situazione sotto controllo. Quindi, cos’è un CRM? I CRM (Customer Relationship Management) sono software estremamente potenti che possono portare alle aziende grandi benefici.  Ecco 6 grandi vantaggi che puoi ottenere se decidi d’ introdurre un CRM nel ciclo di vendita della tua attività:

1) Tenere traccia di tutte le fasi di una trattativa.

Tutte le strategie alla base di un processo di vendita partono da una serie di idee, pensieri ed intuizioni che risiedono nella mente del venditore, frutto del suo talento o dell’esperienza pluriennale che, nei migliori casi, si traducono in appunti cartacei.  I problemi iniziano a sorgere quando, in virtù della sua bravura, il commerciale si ritrova a dover gestire molti clienti in contemporanea: anche la memoria migliore può tralasciare qualche dettaglio e i fogli di carta sono fin troppo facili da perdere.  Inserire le informazioni inerenti ai vari stadi di una vendita all’interno di un CRM per la gestione contatti clienti permette di tenere facilmente traccia di tutti gli stadi delle trattative

2)  Ridurre il tempo dedicato all’inserimento dei dati e automatizza il processo.

Per molti venditori l’uso della tecnologia nei processi di vendita si traduce nell’affidarsi ai fogli excel; sebbene esistano formule e template molto utili, per essere utilizzati al meglio richiedono spesso una conoscenza profonda del programma che pochi hanno. Inoltre anche la tabella più ricca di funzioni non può ridurre il tempo da dedicare all’inserimento delle informazioni oltre un certo livello. Un buon CRM progettato per essere utilizzato con facilità da smartphone o tablet permette di ridurre in maniera significativa le ore da dedicare al data entry, eliminando inoltre la necessità di doversi recare in ufficio a fine giornata (o fine settimana) per inserire tutte le informazioni. Le tue informazioni saranno sempre aggiornate e il tuo team di vendita guadagnerà tempo prezioso!

3) Permettere previsioni accurate

Un altro punto debole dell’utilizzare i fogli excel è che formule sbagliate, dati incompleti, righe sbagliate sono avvenimenti molto comuni che possono minare l’attendibilità dei report generati da essi. Introdurre un CRM nel ciclo di vendita e scegliere un software SFA dotato di un’interfaccia utente semplice permette di ridurre in maniera sensibile il numero e l’entità degli errori, guidando in maniera semplice  nell’inserimento delle informazioni anche il venditore meno tecnologicamente preparato:  in questo modo, più le informazioni sono corrette, maggiori saranno le possibilità di ottenere report e previsioni attendibili.

4) Le informazioni sono raccolte in un unico posto.

Si sa che quando si cerca con urgenza qualcosa non si riesce mai a trovarla e se succede a ridosso di una scadenza o di una riunione…lo stress sale alle stelle e l’uso frequente di bigliettini, post-it o agende può solo complicare le cose. Anche chi si affida a tabelle e fogli di calcolo corre dei rischi: un hard disk si può rompere, il computer può avere dei problemi e, cosa molto frequente, può capitare di aver bisogno di alcune informazioni quando si è fuori dall’ufficio o durante i weekend. Un buon CRM basato sulla tecnologia Cloud permette invee di avere tutti i dati custoditi al  sicuro e contemporaneamente raggiungibili da qualunque smarphone, tablet o computer portatile dotato di una connessione dati.

5)Permettere al management di monitorare con precisione le performance

Introdurre un CRM nel ciclo di vendita può semplificare anche il lavoro dei responsabili d’area, dei direttori commerciali e del management che possono accedere con estrema semplicità e in tempo reale ai dati di tutto il team senza essere costretti a ricorrere al pressing nei confronti dei loro venditori con domande tipo “Quante visite hai fatto questa settimana?” Quali sono state le tue performance?” Hai inserito le informazioni inerenti alla pratica Rossi?” etc.etc. Si crea insomma un modo di lavorare più sereno, meno pressante senza compromettere l’efficienza della squadra.

6) Stimolare  una sana competizione tra la forza vendita

Un venditore motivato farà l’impossibile per raggiungere gli obiettivi fissati, indipendentemente da quanto impegnativi possono rivelarsi! E cosa c’è di più stimolante di una sana competizione? Un CRM non è solo un software gestionale vendite ma può diventare anche uno strumento per incentivare in maniera positiva la competizione tra i commerciali della tua squadra: classifiche, tabelle e grafiche coinvolgenti sono utilissime per motivare i membri del tuo team, rendere il giusto merito a chi sta ottenendo i risultati migliori e stimolare chi invece è più in difficoltà! Se poi si sceglie un CRM che sfrutta i principi della gamification, il risultato è assicurato!

Ora che hai scoperto alcuni dei più importanti vantaggi dell’introdurre un CRM nel ciclo di vendita, sei pronto ad iniziare? Che tu lavori in una multinazionale, in una startup o in una PMI vedrai che una volta iniziato ad utilizzarlo, non tornerai più indietro! E se cerchi un CRM mobile, semplice da utilizzare e coinvolgente, non ti resta che provare Sellf.