Come utilizzare i video per comunicare la tua idea differenziante e seminare la concorrenza

Come utilizzare i video per comunicare la tua idea differenziante e seminare la concorrenza

Questo blog post è stato scritto per Sellf da Luca Conte, Sales trainer e Voice Coach. Image credits: Shutterstock

“Come posso comunicare in modo efficace e costante con i miei clienti, per fidelizzarli e farli tornare a spendere da me?

“Come posso catturare l’attenzione di potenziali clienti che passano sempre più tempo on line?”

Da imprenditore o anche solo da venditore ti sarai posto almeno una volta queste domande.

Se ci pensi bene, la vendita si basa su 2 attività principali: acquisizione di nuovi clienti e gestione dei clienti acquisiti.

Il punto è che in mercati sempre più competitivi, con clienti sempre più informati, esposti ogni giorno a centinaia di messaggi tra social, tv, radio, diventa fondamentale farti notare, emergere, rendendo ben evidente la tua idea differenziante.

Nella mia attività di sales coach mi trovo quotidianamente davanti a questo scenario, con aziende che hanno tra i loro concorrenti anche imprese che trattano lo stesso marchio.

E allora la domanda che condivido con gli imprenditori e i venditori è: come puoi farti scegliere dai clienti, quando a distanza di qualche chilometro ci sono concorrenti che hanno la tua stessa insegna?

Che si tratti di concessionari d’auto, di negozi di telefonia e più in generale di catene in franchising, per queste aziende diventa di vitale importanza far emergere la propria idea differenziante, quel valore aggiunto che li distingue in modo chiaro dai concorrenti che di base vendono lo stesso prodotto o servizio, magari alle stesse condizioni economiche.

Ma qual è il canale più efficace per comunicare la tua idea differenziante?

L’ On line Video Forecast 2016, realizzato dalla società Zenith in 57 mercati, ha rilevato che nel 2016 gli utenti hanno visto video da dispositivi mobili per 20 minuti al giorno, e nel 2018 si arriverà a 33 minuti.
Il connubio video + mobile promette di regalare grandi soddisfazioni a chi sarà in grado di produrre contenuti di valore.

Personalmente ho condotto un test su un rivenditore di auto, con il quale ci siamo chiesti “come fare a comunicare in modo efficace con i nostri clienti? Come possiamo farci notare da potenziali clienti che cercano i prodotti e i servizi che offriamo?”

E proprio per rispondere a questa domanda abbiamo creato un piano editoriale, caratterizzato da contenuti utili e assolutamente gratuiti, comunicato da una sequenza di video, pubblicati sulla pagina Facebook dell’azienda ogni mercoledì mattina.
L’idea è quella di rendere accessibili al maggior numero di persone argomenti di sicuro interesse, ma che spesso sono trattati con tecnicismi ostici ai più. Anche solo mettendo in pratica questi consigli, l’utente può avere dei vantaggi misurabili.

Chiedo sempre agli imprenditori: ”Se da clienti vi offrissero un servizio gratuito che vi permetta di risparmiare tempo e denaro nella gestione della vostra auto, sareste contenti?” Ovviamente la risposta è positiva, ma poi è raro che qualcuno si attivi per dare questo valore aggiunto ai propri clienti.

Un esempio pratico? In questo video ecco 3 consigli per risparmiare il 5% di carburante e far durare le gomme 10.000 km

Devo dire che i primi risultati sono molto positivi, e anche tra i concorrenti questi video stanno facendo “clamore”, visto che, per quanto ho potuto constatare io nel settore automotive, si contano sulla punta delle dita le aziende in grado di innovare anche solo un aspetto del loro processo di vendita e di gestione della relazione con i clienti.

Da possessore di auto trovi utili questi contenuti? Pensa di ricevere dalla tua officina di fiducia o dal tuo concessionario, ogni settimana, consigli utili e gratuiti che ti possono far risparmiare tempo e denaro nella gestione della tua auto.

Nel momento in cui hai bisogno di una consulenza su una riparazione, o se devi consigliare un rivenditore ad un amico o conoscente, qual è la prima azienda che ti verrà in mente?

Io ripeto sempre alle aziende che seguo che tutte le tecnologie che abbiamo a disposizione sono solo degli strumenti, l’anima di ogni progetto e di ogni comunicazione ce la deve mettere l’azienda, con tutta la sua esperienza e la voglia di alimentare una relazione duratura con i propri clienti.

E tu quale servizio esclusivo offri ai tuoi clienti?
In che modo contribuisci a rendere esclusiva l’esperienza d’acquisto dei tuoi clienti?

Condividi la tua esperienza nei commenti, darai un grande contributo ad altri professionisti che, come te, puntano giorno dopo giorno a superare loro stessi.

BusinessTrial