8 App che possono salvarti la vita in vacanza

8 App che possono salvarti la vita in vacanza

Dopo un anno intero passato a lavorare dietro la scrivania, la vacanza che hai tanto pianificato sta finalmente per arrivare. Che sia una rilassante vacanza al mare o un avventuroso viaggio in un paese esotico, tutto dovrà essere perfetto per aiutarti a rilassarti e ricaricare le batterie! A chi non è capitato, però, di non sapere come trascorrere una serata in una città sconosciuta, o di trovarsi in un ristorante poco frequentato che vende cibo mediocre per turisti? O ancora, di spendere tutto il budget a metà vacanza? Ecco 8 applicazioni che ti aiuteranno a rendere la tua vacanza ancora più speciale, salvandoti al momento giusto e facendoti fare bella figura con i tuoi amici!

1. Google Maps

Questa è facile, impossibile non averla: è il punto di riferimento per andare da qualsiasi parte, ormai. Prima di partire per le vacanze, però, ricordati di scaricare sul tuo telefono le zone in cui viaggerai, così da poter navigare anche offline senza spendere inutilmente in roaming. Non ti servirà più girare con le cartine gratuite che ti regalano negli hotel o passare ore davanti alla mappa della metropolitana. Ci penserà Google Maps a calcolare quali mezzi ti servono per arrivare a destinazione, indicandoti dove salire e dove scendere. Un’altra ottima idea è salvare tra i luoghi preferiti il proprio hotel, la propria auto quando la si parcheggia o ancora i luoghi che vuoi visitare quando programmi il viaggio: vedrai quanto tempo risparmiato e quanto stress in meno!

2. Google Translate

Dopo l’orientamento, il secondo problema principale del viaggiare è la lingua e anche in questo caso Google ci viene in aiuto. Siamo abituati ad usare Google Translate sul browser, ma l’applicazione mobile ci sorprenderà: non serve digitare i testi da tradurre, ma basta inquadrarli per una traduzione simultanea. Mai provato un leggero disagio davanti al menu di un ristorante di cui non capisci una parola? Inquadralo con Google Translate e potrai leggere i piatti ai tuoi amici, e farti anche suggerire la pronuncia per fare bella figura con il cameriere. Ricordati di scaricare le lingue che ti serviranno in viaggio, così da essere pronto al momento giusto.

Scopri di più: Android/iOs

3. Meetup/EventBrite/YPlan

Schermata 2016-07-26 alle 15.27
Cosa facciamo stasera? Chi non si è mai fatto questa domanda in vacanza, quando il programma concordato mesi prima non ha una risposta pronta? Applicazioni come Meetup, Eventbrite e YPlan ti suggeriscono eventi, feste e attività organizzate vicino a te che rispecchiano i tuoi interessi, dove incontrare nuovi amici e passare una serata diversa. Dai concerti, alle conferenze, alle serate dedicate al networking (dove chissà che non ti capiti di incontrare il tuo prossimo cliente o fornitore): ce n’è per tutti i gusti!
Scopri di più: Meetup/EventBrite/YPlan

4. Mint

Schermata 2016-07-26 alle 15.29
Una delle cose peggiori è passare la vacanza a preoccuparsi delle spese. Raccogliere ogni scontrino, tenere un taccuino con le motivazioni di ogni spesa per fare i conti alla fine e non comprare quel souvenir per paura di sforare il budget. Per fortuna applicazioni come Mint ti aiutano a non perdere la testa e concentrarsi sulla vacanza, senza sensi di colpa. Prima di partire puoi impostare un budget, e poi raccogliere le spese automaticamente dalla tua carta di credito nel periodo della vacanza. E per i contanti? Nessun problema, Mint tiene conto di quando prelevi, così da tracciare quanto hai speso rispetto a quanto hai ancora nel portafogli.
Scopri di più: Mint

5. WiFi Mapper

Schermata 2016-07-26 alle 15.35.11
Le vacanze sono fatte per staccare la spina, ma quante volte ci è capitato di dover mandare una mail urgente o di ricevere la richiesta di un cliente, che vuole gli mandiamo subito un documento? Ecco che iniziamo ad aggirarci alla ricerca di un Wifi, chiedendo a tutti i bar se è disponibile la connessione. Con Wifi Mapper possiamo vedere da subito dove sono disponibili le connessioni wifi gratuite nel luogo in cui ci troviamo, in modo da dirigervici a colpo sicuro. Inoltre, ci dà anche informazioni sulla qualità della connessione (e del caffè servito nel locale!), così da evitare di perdere mezz’ora per inviare una foto!
Scopri di più: WiFi Mapper

6. ChargeSpot/PowerMat

Schermata 2016-07-26 alle 15.26.27
Più grave del non avere la connessione c’è solo il non avere… batteria! Quante volte ti sei trovato con la batteria completamente scarica proprio quando vorresti chiedere a Google Maps come tornare in hotel, o mentre stai scegliendo il ristorante per la cena? Servizi come ChargeSpot, PowerMat e altri offrono a locali e negozi la possibilità di installare delle stazioni di ricarica cellulari, dove puoi prendere un caffè o fare shopping mentre il tuo telefono riprende vita. Scaricando le loro app, puoi vedere subito se attorno a te ci sono stazioni di ricarica dove correre a fare un “refill”! 🙂
Scopri di più: ChargeSpot/PowerMat

7. Triposo

Schermata 2016-07-26 alle 15.26.40
Un altro momento critico è la scelta del ristorante dove pranzare, o di quale museo visitare tra la vasta offerta del luogo in cui ti trovi. Ovviamente TripAdvisor resta la più gettonata per quanto riguarda i ristoranti, ma anche app come Triposo non sono da trascurare. Raccoglie da una grande quantità di fonti online tutte le informazioni su dove mangiare, le attività dei dintorni, i musei, i percorsi e anche qualche informazione storica sul luogo, per imparare qualcosa senza perdere troppo tempo tra app diverse. Funziona anche offline, ricordandosi di scaricare la zona in anticipo prima di partire (o cercando un wifi se ce ne ricordiamo troppo tardi). Si può considerare un po’ il “coltellino svizzero” delle informazioni locali!
Scopri di più: Triposo

8. Dropbox

Potrà sembrare un’applicazione scontata, ma in viaggio può essere più utile che mai. Innanzi tutto è sempre una buona idea creare una cartella con i file importanti che possono sempre servire: fotocopie dei propri documenti, come passaporto e patente, biglietti aerei e prenotazioni degli hotel, informazioni e password delle proprie carte di credito, etc. In questo modo, in caso di furto del portafogli o smarrimento del telefono, avrai le informazioni che ti servono sempre a portata di mano, semplicemente collegandoti a un browser. Ma non solo: puoi impostare l’auto caricamento delle foto su Dropbox non appena il tuo smartphone si collega in wifi: in questo modo saprai di averle al sicuro e potrai condividerle immediatamente con i tuoi compagni di viaggio!
Scopri di più: Dropbox

E tu di quali app non puoi proprio fare a meno in vacanza? Faccelo sapere nei commenti!